Corso di Benessere e Rilassamento in Gravidanza

Corso in 4 moduli ciclici da 3 lezioni ciascuno con la Dott.ssa Francesca Colacino, Psicologa ed esperta in tecniche di rilassamento.

Primo Modulo: Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson

Il Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson prevede che la persona, in primo luogo, sviluppi la capacità di individuare lo stato di tensione muscolare. Per raggiungere questo obiettivo il conduttore insegna a percepire la differenza tra tensione e rilassamento, attraverso ripetuti esercizi di contrazione volontaria e prolungata delle varie zone del corpo, fino a quando sarà in grado di avvertire anche minime contrazioni muscolari. Una volta che la donna ha imparato ad avvertire la tensione dei vari gruppi muscolari, sarà in grado di rilassare i muscoli che non sono interessati al movimento che sta effettuando e sarà anche in grado di applicare in ogni attività esclusivamente la quantità di tensione muscolare necessaria. L’essenza della tecnica consiste nel mettere in tensione, secondo tempi predefiniti, alcune parti del corpo e in seguito rilassarle. Jacobson affermava che notare la sensazione di tensione e di rilassamento nel momento in cui si smette di contrarre il muscolo aiuterà la donna a provare una piacevole sensazione di benessere corporale che si tradurrà in benessere psicologico.
La letteratura scientifica sostiene che l’impiego della tecnica costituisca uno strumento semplice ed agile per la gestione dello stress in gravidanza, poiché contribuisce ad alleviare i disturbi fisici minori connessi alla gestazione, a migliorare la pressione sanguigna, i parametri polmonari e il battito cardiaco, ad attenuare le emozioni negative e diminuire la percezione di stress ed ansia. Un periodo di maggiore sollecitazione, come può essere la gravidanza e la maternità, può determinare reazioni neuromuscolari smisurate con un accumulo di tensione nei muscoli che permane anche a riposo: imparando a ridurre la tensione residua accumulata nei muscoli, attraverso semplici esercizi che coinvolgono gradualmente tutto il corpo, è possibile ottenere un rilassamento profondo a livello corporeo e, per un effetto a cascata, a livello psichico.

Secondo Modulo: Training Autogeno di Schultz

Il Training Autogeno consiste nell’apprendimento e nell’allenamento costante di una serie di esercizi di rilassamento di tipo autoindotto. Messo a punto da Schultz nel 1932, il Training Autogeno ad oggi è considerato, in Italia e nel resto dell’Europa, tra le forme più diffuse ed efficaci di preparazione e di assistenza psicologica al parto. E’ inoltre una delle tecniche di rilassamento più utili nella cura dell’ansia, dell’insonnia, delle somatizzazioni e dello stress. Gli esercizi del training autogeno sono sei, ma per la preparazione al parto sono sufficienti i primi due (pesantezza e calore) più l’esercizio del respiro. Gli esercizi del Training Autogeno permettono la riduzione del tono muscolare, della pressione sanguigna e, attraverso il respiro autogeno, il corpo mantiene la capacità di svolgere la propria funzione respiratoria in
maniera integrale, anche in presenza di fatica e difficoltà. Il vantaggio che ne deriva è doppio: da un lato viene assicurata al bambino una migliore ossigenazione; dall’altro lato la madre ha la possibilità di sperimentare meno dolore. Ovviamente il Training Autogeno non elimina il dolore legato al parto, ma insegna a gestirlo e a controllarlo. Se l’ansia e la paura sono controllate, il dolore non diventerà pervasivo.

Terzo Modulo: La tecnica immaginativa

La tecnica immaginativa o tecnica delle visualizzazioni è una metodologia che induce uno stato di profondo rilassamento e, attraverso l’utilizzo di un percorso di immagini mirato, prepara la persona ad affrontare una specifica situazione, come il parto e la nascita del bambino. L’obiettivo principale di tale tecnica è lo stato di benessere ottenuto mediante il rilassamento psicocorporeo. La visualizzazione è una tecnica efficace, semplice ed estremamente flessibile che mette la donna in contatto con il suo immaginario interiore e che facilita l’interazione continua tra mente e corpo. La visualizzazione viene usata con ottimi risultati nella preparazione al parto, poichè:
– favorisce un’interazione col bambino
– aiuta a chiarire e rafforzare le proprie reali aspettative sulla gravidanza e sul parto
– facilita la dilatazione ed il processo del travaglio e fase espulsiva, aumentando la fiducia in se e nelle proprie capacità
– aiuta nell’integrazione del parto e nell’organizzazione mentale del post partum.

Quarto Modulo: Body scan 

Il Body Scan o scansione del corpo è una tecnica derivante dalla Mindfulness, che consiste nel portare intenzionalmente e sistematicamente
l’attenzione nelle varie zone del corpo, con l’obiettivo di sentirle consapevolmente. Grazie alla guida del conduttore l’attenzione focalizzata
della donna si poserà con delicatezza e precisione su tutto il corpo, ruotando in maniera sistematica dai piedi alla testa, ascoltando in modo autentico, partecipe ma non giudicante, quello che avviene nel corpo. Questa pratica può indurre uno stato di profondo rilassamento nella donna. La Mindfulness infatti può dare ottimi benefici sia di natura psicologica che fisica alle donne in gravidanza ed è per tale motivo spesso impiegata in corsi di preparazione al parto, sia in Italia che all’estero. Quando praticato costantemente e con sistematicità, il Body Scan induce nella donna un rilassamento completo e rigenerante sia dal punto di vista fisico che mentale ed emotivo.

Se acquisti più moduli avrai uno sconto sempre maggiore! 

1 pacchetto: 3 lezioni 75€ PROMO MARZO A 60€ (valido anche sul secondo pacchetto)

2 pacchetti: 6 lezioni 132€ (22 a lezione)

3 pacchetti: 9 lezioni 180€ (20 a lezione)

4 pacchetti:12 lezioni 215€ (18 a lezione)

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso visita la nostra Privacy e cookie policy. Chudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie. Privacy e cookie policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più onegare il consenso visita la nostra Privacy e cookie policy. Chudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi